Haswell-E e Broadwell-E messi a confronto: i7-6850K vs i7-5820K

intel_look_inside

Intel sta seguendo la sua roadmap esattamente come previsto: la nuova famiglia di processori Broadwell-E andrà a sostituire l’architettura Haswell-E nel corso di quest’estate. Secondo alcune indiscrezioni già al Computex di Taipei della prima settimana di giugno potrebbero essere rivelate importanti novità.
Tuttavia sembra che alcuni modelli di CPU siano già in circolazione: in rete sono emerse numerose prove (con tanto di benchmark) del presunto Core i7-6850K messo a confronto con l’i7-5820K. I test sono stati effettuati su 3DMark, Cinebench e Super-Pi 32M e nonostante entrambi i processori siano dotati di 6 core le differenza tra i due è abbastanza marcata. La domanda ora sorge spontanea: come mai due processori con lo stesso numero di core e con la stessa frequenza di calcolo hanno performance differenti?
La risposta a questa domanda può essere una sola: ottimizzazione. Andiamo ora ad analizzare i vari benchmark in modo da capire gli effettivi miglioramenti dell’architettura Broadwell-E.

fse_5820K
Fire Strike Extreme 5820K – http://www.3dmark.com/fs/8350352

 

fse_6850K
Fire Strike Extreme 6850K – http://www.3dmark.com/3dm/11872280

Per effettuare questi test l’utente ha overcloccato entrambi i processori ad una frequenza di 4.2GHz fissa, emerge quindi una differenza di quasi 2500 punti nel test fisico di 3DMark. Anche su Cinebench la differenza è abbastanza marcata: il 6850K fa segnare 1311cb contro i 1191cb del 5820K, una divario sicuramente non trascurabile.

intel_confidential

Per quanto concerne i consumi non sappiamo ancora molto, tuttavia il nuovo processo produttivo a 14nm dell’architettura Broadwell dovrebbe favorire un TDP inferiore ai 140W. Sappiamo inoltre che questo nuovo modello sarà compatibile con il socket 2011-v3 e di conseguenza con tutte le memorie DDR4, l’utente infatti ha anche mostrato il BIOS della scheda madre utilizzata per i test, una ASRock X99 Extreme3.


Benchmark e informazioni dettagliate su overclock.net

Lascia un commento