Recensione: AMD Ryzen 7 1800X

Caratteristiche Tecniche

La famiglia Ryzen di AMD sarà inizialmente composta dalle 3 CPU top gamma tutte con 8 core e 16 thread, nonostante nella versione definitiva sarà presente un dissipatore “stock”, noi avevamo a disposizione esclusivamente un Noctua specifico per AM4, grazie al quale la CPU riusciva ad offrire un boost a ben 4100 MHz.
Di seguito una tabella che racchiude le spec principali delle 3 CPU con relativo prezzo di lancio.

AMD Ryzen CPU Cores/Threads Cache TDP Base Turbo XFR Price Launch
AMD Ryzen 7 1800X 8/16 20MB 95W 3.6GHz 4.0GHz 4.0GHz+ $499 March 2nd
AMD Ryzen 7 1700X 8/16 20MB 95W 3.4GHz 3.8GHz 3.8GHz+ $399 March 2nd
AMD Ryzen 7 1700 8/16 20MB 65W 3.0GHz 3.7GHz N/A $329 March 2nd

Per avere il massimo dal Ryzen 7 1800X nel bundle “press” fornito da AMD era presente una Gigabyte AX370-Gaming 5 dotata appunto del chipset top gamma X370 che permette di avere tutte le feature disponibili, overclock compreso.


AMD completerà la serie di CPU con Ryzen 5 e 3, ricalcando in un certo senso la nomenclatura a cui Intel ci abtuato, con la serie 7 Top gamma, 5 e 3 per i segmenti inferiori. Essendo queste nuove CPU basate su nuovo socket AM4 sono previsti anche 4 chipset per le diverse fascie con più o meno feature disponibili. L’elenco qui sotto da un’idea di cosa troveremo nei prossimi giorni sul mercato: con tutti i chipset elencati qui di seguito

AMD AM4 Chipset Features e Specifiche:

Wccftech X370 B350 A320 X300
PCIe 3 Lanes 24 24 TBA TBA
CrossfireX/SLI Tri-Fire/2-Way SLI Crossfire Only N/A N/A
PCIe 2 Lanes 8 6 TBA TBA
USB 3.1 2 2 TBA TBA
USB 3.0 8 4 TBA TBA
USB 2.0 6 6 TBA TBA
SATA 6Gb/s 8 6 TBA 8
DDR4 DIMMs 4 4 TBA 2
Overclocking
Support
Yes Yes No Yes
NVMe Yes Yes TBA TBA
Form Factor ATX ATX, M-ATX M-ATX, Mini-ITX Mini-ITX
Estimated
Price Range
~$129 US+ ~$70 US+ ~$40 US+ ~$129 US+

Ma andiamo ad analizzare qualcosa di più concreto, vediamo la CPU così come la riconosce il noto CPU-Z, tool che permette di spulciare fra tutte le info del processore offrendo da qualche release anche un benchmark interno che abbiamo inserito fra i nostri test di rito.
Come possiamo vedere dallo screen effettuato in “idle” la CPU ha una frequenza adattiva, nello specifico il range di lavoro va da circa 2 GHz a 3.6 GHz in uso normale, che poi in base al sistema di raffreddamento utilizzato arriva a 4.1 GHz senza toccare alcun che in pannelli o bios.

Lascia un commento