Unboxing: Homefront The Revolution – Goliath Edition

Oggi abbiamo fra le mani la collector’s edition di un titolo molto discusso che ha diviso molto l’utenza, generando odio ed amore nei confronti di un titolo dalle ottime premesse, e buone idee, ma che a causa di uno sviluppo alquanto tribolato hanno reso l’opera finale non proprio eccelsa. Stiamo parlando di Homefront The Revolution, titolo sviluppato inizialmente da THQ ma che a causa del suo fallimento fu acquistato da Crytek che, a causa dei suoi gravi problemi finanziari, a sua volta lo ha rivenduto a Deep Silver. Non è difficile intuire come tutto questo travagliato processo abbia gravato, e non poco, sullo sviluppo del titolo. Nonostante tutto ciò, noi dello staff della DeathCaverna siamo ben lieti di esser venuti in possesso di una copia di Homefront The Revolution – Goliath Edition, che altro non sarebbe la collector’s edition di Homefront The Revolution.

La scatola della Goliath Edition di Homefront non è particolarmente grande(L: 35 – A: 23 – P: 20) ma lo spazio interno è studiato per far entrare tutto il contenuto della collector’s, che è anche ben raffigurato all’esterno della confezione.

Una volta aperta la scatola troviamo subito l’artbook, composto da 32 pagine, dove sono raffigurati e descritti molto accuratamente i veicoli, le armi e le tecnologie Apex presenti nel gioco.

Una volta rimosso l’artbook dalla plastica dov’è adagiato troviamo sia la confezione in plastica a sinistra (che contiene i sei DVD di installazione del gioco), sia la steelbook a destra. Inoltre sono anche presente due fogli con dei codici riscattabili, rispettivamente per l’attivazione dell’Expansion Pass e del Revolutionary Spirit Pack (contenuti aggiuntivi della collector’s e della versione preorder).

Ed infine, ma non per importanza, abbiamo la bellissima replica del Goliath radiocomandato (una delle armi più temibili nell’arsenale della contro-insurrezione dell’EPC). Il Goliath è stato riprodotto molto accuratamente, infatti non solo sono presenti tutti i particolari del veicolo, come ad esempio gli stop e le luci degli armamenti (alimentati dalla batteria), ma sono stati riprodotti anche i danni e l’usura della corazza, causati delle svariate battaglie sostenute dal veicolo. Assieme al drone del Goliath ci viene fornito anche il radiocomando che ci permette di muovere avanti ed indietro, e girare a destra e sinistra, il nostro drone corazzato. Deep Silver inoltre ha anche fornito le pile per il funzionamento sia del modellino, sia del radiocomando (6 batteria AA ed 1 batteria da 9 Volt)

Per chi fosse interessato a Homefront The Revolution è disponibile su STEAM al prezzo di 39.99 euro , ma è possibile anche acquistarlo ad un prezzo inferiore presso i più noti siti di CD-keys.

 

Lascia un commento