Netflix: Esteso il supporto del 4K anche alle GPU NVIDIA Pascal

Netflix ha preso oramai campo ed è diventata una “droga” anche nel nostro paese! Mesi fa con l’arrivo delle nuove CPU Intel Kaby Lake, arrivò un primo supporto esclusivo per i contenuti a 4K. Di oggi la notizia che anche chi è dotato di GPU della serie 10 di NVIDIA, basate su architettura Pascal, potrà finalmente usufruire dei contenuti in 4K della piattaforma di streaming on-demand più diffusa al mondo.

Per ora il supporto è solo per le GPU della serie 10 con almeno 3GB di vRAM (resta dunque fuori la GTX 1050 che è dotata al massimo di 2 GB di vRAM). Oltre ad una GPU supportata, bisognerà esser dotati anche di un monitor (o TV) con supporto HDCP 2.2 ed una connessione non proprio da tutti in italia, ovvero ben 25 Mbps… Per ora il supporto è stato implementato nella nuova build insider di Windows 10 (uscita dopo l’arrivo della Creators Update) coi drivers appositi 381.74, come per il supporto con CPU Kaby Lake, anche quello NVIDIA è previsto esclusivamente utilizzando il browser EDGE di casa Microsoft o tramite l’app dedicata disponibile gratuitamente su Windows Store.

NVIDIA fa sapere che chi è dotato di sistemi multi-display potrebbe avere problemi, visto che Netflix funzionerà in 4K esclusivamente se tutti i monitor collegati ed attivi avranno pieno supporto HDCP 2.2, nel caso un monitor non fosse compatibile sarà necessario scollegarlo o disattivarlo, inoltre per ora i sistemi SLI non permetteranno l’uso del 4K, anche in questo caso sarà quindi necessario disabilitare lo SLI prima della visione dei contenuti. Speriamo che, trattandosi di un primo supporto, queste limitazioni vengano meno con gli update futuri, ma già è qualcosa vedere l’estensione del supporto di questa feature…

Lascia un commento