GeForce GTX 1080TI: Ecco le soluzioni dei vari partern NVIDIA

NVIDIA ha presentato ufficialmente la nuova GeForce GTX 1080TI, la nuova punta di diamante della casa di Santa Clara definita The Ultimate GeForce GPU. Infatti questa nuova soluzione è stata definita dall’azienda come la più potente scheda video sul mercato, con un incremento prestazionale del ben 35% rispetto alla GeForce GTX 1080. L’annuncio di Jen-Hsun Huang, CEO NVIDIA, ha letteralmente scosso il mercato ed ha portato i vari partner NVIDIA a presentare le prime soluzioni personalizzate della nuova GTX 1080 Ti.

ASUS 

ASUS ha proposto due versioni, almeno per il momento, della nuova soluzione top gamma NVIDIA, rispettivamente la GTX 1080 Ti Turbo e la GTX 1080 Ti ROG STRIX, soluzioni già proposte con le GeForce GTX 1000 series. L’Asus GeForce GTX 1080 TI Turbo è una soluzione che ripropone sia il “design classico” delle Founder Edition di NVIDIA, ma dalle linee meno aggressive, sia il sistema di dissipazione con ventola asimmetrica (ideale per chi opta per le soluzioni SLI NdR). L’unica differenza con la GTX 1080 TI Founder Edition sta nel prezzo, infatti la GTX 1080 Ti Turbo dovrebbe collocarsi ad un prezzo più basso rispetto alla soluzione NVIDIA.

La seconda versione presentata da Asus è la GTX 1080 Ti ROG STRIX che, come per tutte le GTX GeForce 1000 series, dovrebbe esser presente in due varianti, una con frequenze standard ed una con un overclock di fabbrica. Le versione GTX 1080 Ti STRIX è la versione pensata per coloro che si dilettano nell’overclock e per i gamer più esigenti, infatti è dotata di un PCB custom con 10+2 fasi VRM Super Alloy Power II, e dal nuovo sistema di dissipazione proprietario Asus DirectCU III (un heatspreader in rame a diretto contatto con la GPU). Asus per rendere le sue GTX 1080 Ti ROG STRIX ancora più accattivanti le ha dotate di un sistema di illuminazione ASUS Aura Sync RGB LED lighting.

EVGA

EVGA ha mostrato una foto della nuova GTX 1080 Ti FTW3, la prima soluzione dell’azienda ad avere un sistema di dissipazione tri-ventola. Infatti EVGA ha progettato il nuovo sistema di dissipazione ICX che è composto da tre ventole, di cui una asincrona, da ben 100 mm. Inoltre nel PCB son dislocati ben 9 (o più) sensori, in modo tale da monitorare più efficientemente la scheda video durante le lunghe sezioni di gaming o di overclock. EVGA ha corredato la GTX 1080 Ti FTW3 di un sistema di illuminazione RGB.

Inno3D

Inno3D ha annunciato l’uscita della GTX 1080 Ti iChiLL X3 e X4, soluzioni dotate dell’efficientissimo sistema di raffreddamento ICHILL, uno dei pochi che riesce a tenere a bada i “bollenti spiriti” anche della GPU più spinte in overclock. Le GTX 1080 Ti iChiLL X3 e X4 sono anche corredate con la Herculez Armor back-plate che oltre a migliorare la dissipazione rende la scheda video molto più solida e resistente ai danni esterni.

MSI

MSI ha mostrato un’immagine teaser della sua nuova GTX 1080 Ti Gaming X, soluzione equipaggiata con l’efficientissimo sistema di dissipazione proprietario TwinFrozr VI. Ancora non si sa molto sulla nuova top gamma di MSI ,ma si parla di un PCB dal design custom, dotato di maggiori fasi VRM rispetto alla soluzione proprietaria NVIDIA, e dalle frequenze di clock aumentate.

Zotac

Zotac ha presentato la nuova GeForce GTX 1080 Ti PGF Edition, soluzione pensata per i gamers più esigenti e per gli overclockers grazie al suo PCB custom ed al suo generoso sistema di dissipazione. Infatti il sistema di raffreddamento occupa ben tre slot, ed è composto da un doppio strato di alette in alluminio e da tre ventole da 100 mm, riuscendo ad assicurare ottime temperature di funzionamento anche negli overclock più spinti. Zotac ha dotato la scheda video di un sistema di illuminazione RGB presente ai lati e nel backplate. La GTX 1080 Ti PGF Edition dovrebbe supportare anche il modulo di overclocking esterno OC ZOTAC+.

3 Comments

Lascia un commento