Evolve #BigAlpha facciamo il punto!

evolve (2)

Evolve nasce “parecchi” anni fa, marchio di proprietà di una THQ già in declino,  nel periodo in cui  Turtle Rock Studios aveva appena abbandonato Valve organizzandosi in un piccolo studio con non più di cinquanta individui.

La voglia di nuovo, di evoluzione, ha probabilmente aiutato anche nel dare il nome al progetto, Evolve!

evolve (5)

 

La Caccia grossa è aperta!
Da Left 4 Dead, Evolve, eredita l’idea di fondo, dando grandissima importanza alla cooperazione tra i giocatori per restare in vita e combattere in modo incisivo la “Bestia”, si perchè non avremo folle di mostri come in L4D, ma solo un nemico principale e qualche mob.
I quattro cacciatori disporranno di abilità diverse  a seconda della tipologia di classe scelta,  Assalto,  Supporto, l’immancabile Medico ed il Trapper con un feeling tutto speciale con le trappole. Le classi sono grosso modo standard: l’Assalto è colui che preferisce concentrarsi molto più sull’azione, sull’attaccare in modo massivo e totale senza badare a nulla;  il Medico dovrà occuparsi di tenere sotto controllo la vita dei compagni, curandoli qual’ora vengano attaccati e feriti, di conseguenza sarà anche il primo ad esser attaccato; il Trapper è studiato per rallentare ed individuare la Bestia; il Supporto, infine, è in grado di usare gli scudi come protezione e occultamento oltre ad avere un buon ratio di fuoco.
Una volta uccisi possono essere “ressati” dai compagni (copia/incolla di L4D) per un paio di volte, se muoiono definitivamente dopo un paio di minuti avviene il respawn nella navetta da cui sono partiti e tornano in game.
Le Bestie disponibili nella Alpha sono solamente due, GoliathKraken con 4 abilità selezionabili, ciascuna con 3 livelli di potenziamento.

evolve (3)

Ora che sapete qualcosa in più su Evolve veniamo al punto, al “provato”, alle impressioni vere e proprie.
Ci troviamo davanti ad un 4vs1 (o 1vs4 se a voi piace fare il cattivone come a me), se scegliete di esser cacciatori vi troverete davanti al tipico FPS “class based”, con personaggi che hanno, come già detto poche righe più sopra, abilità e caratteristiche totalmente diverse in base alla classe scelta.
Se decidiamo invece di essere il Mostro (il cattivone) ci troviamo davanti ad un “brawler” in terza persona che ci vede costretti a combattere altre creature più o meno forti per nutrici ed evolverci acquisendo nuove abilità.
In questa #BigAlpha ogni classe ha a disposizione due personaggi, che, nonostante abbiano in comune la base della classe, sono discretamente diversi tra loro. Quello che meglio fa comprendere quali siano le differenze, probabilmente, è il Trapper, personaggio basilare in grado di stanare e intrappolare il Mostro. In questa fase di test abbiamo a disposizione Maggie e Griffin, entrambi hanno di base il possesso della cupola portatile, ma hanno il resto dell’equipaggiamento completamente diverso. Mentre Maggie usa un mitra leggero, un pet (Dasiy) ed ha trappole bloccanti, Griffin, ha nel suo inventario trappole sonore, arpione ed un mitragliatore a medio raggio.
Se vi piace fare i cattivi in Evolve potrete scegliere fra Goliath e Kraken, due giganti davvero molto diversi tra loro. Goliath è il classico “cinghiale” da rissa, un “piccolo” Godzilla, può caricare, lanciare rocce, sputare fuoco o lanciarsi dall’alto sui suoi obbiettivi facendo danno ad area nel 90% dei casi, un Mostro estremamente adatto ad aree ristrette (come si vede nel video è davvero difficile contrastarlo in spazi stretti).
Kraken, al contrario, è un mostro più “ragionato”, con abilità efficaci nella media distanza, lancia fulmini, bolle energetiche, scosse ed ha la capacità di allontanare i cacciatori qual’ora si avvicinino troppo.
La cosa che più lascia perplessi di questo Evolve (per lo meno di quanto abbiamo visto in questa Alpha) è il bilanciamento, nelle prime partite sembra che il Mostro sia davvero molto “svantaggiato”, ma giocando si capisce che se ci si trova davanti ad un giocatore che ha ben chiaro cosa fare e come farlo, allora le carte in tavola cambiano ed il Mostro, è probabile, avrà la meglio.
Il ritmo del gioco è abbastanza “altalenante”, se cacciatori il problema principale è che, nonostante ci si trovi in un buon gruppo, ben coordinato, è davvero arduo riuscire ad individuare il mostro, se controllato da un giocatore “skillato”,  questo fa diventare la caccia un vero  e proprio incubo, una corsa senza meta senza mai vedere (se non sparire fra la vegetazione in lontananza) il nostro obbiettivo per i primi 10 minuti di gioco. Tempo nel quale il mostro si nutrirà ed evolverà fino allo “stage 3”, stadio nel quale sarà davvero duro da abbattere e solo cacciatori molto skillati e coordinati possono averne la meglio.
Altresì se il mostro è gestito da un un giocatore inesperto è facile che il match non duri nemmeno 5 minuti!

 

Evolve-11

Conclusioni
Si capisce che qualcosa vada fatto, per un matchmaking più “a misura di player”,  ma siamo davanti ad una Alpha, da qui a Febbraio, siamo sicuri, le cose cambieranno di molto.
Personalmente ho trovato poco stimolante il giocare con gruppi “random”, se non nelle vesti del Mostro, ritengo che la valutazione del titolo cambi molto se fatta in base al coop con amici o con gente “random”, nel primo caso il gioco è molto appassionante, l’esser sicuri di avere in chat persone che non faranno casino, ma daranno informazioni utili alla partita è molto diverso dall’avere gente “a caso” che spamma musica o rumoreggia solo per il gusto di rompere le scatole (e capita spesso in tutti i giochi online con voice chat attiva).
Ma essendo una versione Alpha non voglio dare una valutazione, speriamo il bilanciamento sia migliorato, ne riparleremo a gioco uscito!

Il gioco è stato testato col seguente Hardware:
Intel i5 2500k @ 4.8GHz – 16 GB di RAM – 2x Asus GTX 980 ref. SLI
Intel i7 4820k @ 4.7GHz – 16 GB di RAM – 2x Asus GTX 980 StriX SLI

1 Comment

Lascia un commento