Call Of Duty Advanced Warfare – Considerazioni e prime impressioni

aw

Eccoci qui con il “nuovo” arrivato in casa Sledgehammer Games e pubblicato da Activision: Call Of Duty Advanced Warfare! Insomma,  nuovo si fa per dire… un motivo c’è ed è molto semplice:

Ho cercato di sgombrare la mente da tutto ciò che avevo visto/sentito su questo “nuovo” COD e così mi sono fiondato nel multiplayer.

Lanciando appunto la modalità multiplayer da subito si nota il cambiamento della GUI (se così si può chiamare) rispetto alle versioni precedenti Black Ops 2 e Ghost, ma d’altronde c’era da aspettarselo che avrebbero fatto un minimo di restyling al menù principale e alla lobby. Una cosa che subito mi è apparsa interessante è la modalità “poligono” che consente di testare la classe durante l’attesa in lobby. Avvio abbastanza lento della partita e lungo tempo di attesa per il primo spawn. Come si fanno i primi passi si nota subito la stretta somiglianza con Ghost e Black Ops 2 in quanto a grafica e a movimenti, per non parlare del salto che è la copia (se devo dire anche fatta un pò maluccio) del ormai celebre Titanfall!

Parlando appunto del salto colgo subito l’occasione per parlare delle mappe: il fatto di sviluppare anche la mappa in coordinata z (verso l’alto) è una ovvia conseguenza del fatto che abbiano deciso di cambiare tipo di gameplay aggiungendo la possibilità di eseguire un salto doppio per scappare da eventuali situazioni di pericolo. Tutto ciò grazie all’esoscheletro, una sorta di armatura che consente movimenti molto più rapidi e addirittura l’invisibilità, altro elmento copiato male da Titanfall.

Parlando ora di motore grafico devo ammettere che sono rimasto completamente deluso, immaginavo almeno cambiasse qualcosa in più! Sappiamo che il motore grafico è stato rifatto da zero ma le animazioni, i movimenti e la fisica del gioco siano tali e quali a quelle delle due versioni precedenti citate prima…insomma  a livello di grafica non è cambiato proprio nulla. Rimanendo in tema consiglio di NON cambiare le impostazioni grafiche e di lasciare tutto su automatico in quanto ho riscontrato parecchi problemi di supersampling e filtri texture.

Come di norma il gioco presenta alcuni “bug” non tanto gravi ma sicuramente degni di nota, d’altronde siamo al day zero e sono passate solo poche ore dal lancio di questo titolo!

Queste sono le considerazioni dopo averci passato circa due orette, ma mi sono reso conto che sono sempre i soliti spaghetti solo con un condimento diverso…nulla di che! 🙂

5/11/2014 -> Nvidia rilascia i driver 344.60 WHQL e aggiunge il supporto a SLI.

_______________________________________________________________________________________________________

Testato su:

– i7-4770K @ 4,2GHz

– 8GB di RAM

– GeForce GTX 780 a frequenza base

_______________________________________________________________________________________________________

Call Of Duty Gameplay Series by DW -> http://www.youtube.com/playlist?list=PLdglFk-da5EnSTl8n0dvwsbJ3gKiTDWZh

1 Comment

Lascia un commento