Arriva il server browser su Overwatch

C’è una grande novità dal mondo di Overwatch ,  Jeff Kaplan , ceo del gioco ,ha rivelato che nell’ultimo aggiornamento sviluppatore sarà introdotto   un server browser . Esso  elencherà tutte le partite personalizzate in esecuzione in ogni regione con “tutti i tipi di filtraggio per aiutarti a trovare esattamente il tipo di gioco che stai cercando, dando anche ai giocatori la possibilità di eseguire la propria sessione personalizzata sui server pubblici o privati.
L’aggiunta di un server browser a nove mesi dal rilascio di Overwatch va contro la tendenza dei moderni giochi multiplayer, che hanno abbracciato il matchmaking automatizzato pet accoppiare i giocatori in base all’abilità, il ping, o vicinanza geografica .

“Alla maggior parte dei nostri giocatori piace giocare attraverso il gioco veloce e competitivo, mentre altri si  impegnano con l’Arcade pure, e le diverse modalità che sono in esecuzione nel Arcade”, Kaplan, dice nel video. “Ma ci sono un sacco di volte in cui i giocatori vogliono provare cose diverse, e giocare il gioco in modi diversi, e non è davvero possibile per noi mettere su un sistema di matchmaking che sia in grado di soddisfare tutte le diverse partite personalizzate .”

Kaplan parlò per la prima volta della possibilità di un server browser su Overwatch la scorsa estate, ed è divertente sentire che la descrivono come una “caratteristica davvero cool” nel video, perché, come dice lui, c’è stato un tempo che i server browser erano di serie. Per alcuni giocatori di una certa età infatti, come il sottoscritto ,  l’assenza di un browser è ancora un po ‘sconcertante. Perché non posso avere il controllo sul dove, come e con chi si sta giocando?

Nel frattempo suo server PTR è disponibile l’aggiornamento da ben 1,40 gb nel quale Bastion e Widowmaker subiscono due buff. Il primo dovrebbe diventare un eroe un po’ più indipendente ed anti tank, la seconda ,con la diminuzione del tempo di recupero del rampino, una specie di uomo ragno .

Buon divertimento!

Lascia un commento